Studio del Brand

Logo Cinema

Lo studio dell’immagine parte dal naming “Cinema“. Il locale è arredato con le sedie dei cinema di una volta, sui muri vengono proiettate vecchie pellicole…come benvenuto si servono pop-corn. Il logo vuole essere la rappresentazione di una scritta un po’ consumata dei vecchi ticket del cinema. Il font è uno script che da eleganza al brand ed il pay-off spiega perfettamente che non si tratta di un vero  e proprio cinema ma di un Bagel, Burger & Lobster Bar, i tre piatti principali.

Corporate

Immagine Coordinata

Il mood ci riporta in un cinema di altri tempi. Perciò anche la grafica ha voluto seguire questo stile. I bigliettini da visita sono stampati in serie e si staccano come i ticket  punzonati, l’insegna ha le lampadine classiche sul perimetro ed è stampata su una reale lamiera arruginita per riportare alle vecchie insegne vintage. Per l’apertura inoltre abbiamo studiato delle illustrazioni che decorassero le vetrine e che creassero curiosità nell’attesa. I personaggi illustrati Mr. Burger, Miss Bagel and Mr. Lobster sono gli attori che vedremo “PROSSIMAMENTE AL CINEMA” e  che prenderanno vita nel locale con adesivi sulle pareti. Li utilizzeremo anche sapientemente sul coordinato: menù, tovagliette e portaconto per ricreare un’immagine continuativa ed originale.

Vetrine Campagna waiting

illustrazioni

Per la campagna waiting sulle vetrine del Cinema Bagel, Burger & Lobster bar abbiamo voluto realizzare delle illustrazioni. I disegni al tratto acquerellati sul fondo, descrivono 3 personaggi Mr. Burger. Mr Lobster e Miss Bagel. Ognuno di loro interpreta e ricopre un ruolo nella prima del film che verrà proiettata in apertura del Cinema. Ecco perché lo slogan vuole essere: PROSSIMAMENTE AL CINEMA. Nelle illustrazioni ritroviamo la cura nei piccoli particolari, che fanno sorridere e creano una storia, come la giacca di Mr Lobster che termina con una chela, la gonna a palloncino di Miss Bagel che ricorda la ciambella con lo zucchero e il pancione di Mr Burger che non può non farti pensare al mitico “beef burger”.